Rigenerante

2 articoli

POLYGEN

Rigenerante fresati

Rigenerante per l’utilizzo di alte percentuali di fresato per la preparazione di conglomerati a caldo e conglomerati a tiepido

L’asfalto dopo la stesa inizia un processo di invecchiamento che ne cambia drasticamante le caratteristiche e ne rende estremamante difficle il riutilizzo nei nuovi conglomerati. Durante il processo di invecchiamento, cambia il rapporto tra asfalteni e malteni che porta ad una maggiore rigidità e viscosità del bitume e una diminuzione della duttilità. Tuttavia, l’aumento del numero di asfalteni non è l’unica ragione dell’invecchiamento. Gli asfalteni interagiscono tra loro e / o con i malteni, l’aumento della viscosità dipende anche molto dalla forma delle particelle di asfalteni. La maggior parte dell’invecchiamento del bitume si verifica durante la miscelazione con inerti, trasporto e processi di posa dovuti all’esposizione ad alte temperature. Questo è indicato come invecchiamento a breve termine ed è causato da:
■ossidazione che si verifica durante le fasi di miscelazione durante la preparazione dei conglomerati;
■ perdita di frazioni volatili (volatilizzazione)
■ assorbimento di costituenti oleosi, resine e asfalteni mediante aggregati.
La quantità di invecchiamento in servizio dipende in gran parte dal contenuto di vuoti nella pavimentazione e dalla profondità di recupero del fresato (la superficie della strada si indurisce più velocemente). I meccanismi di invecchiamento a lungo termine sono stati riconosciuti come:
■ ossidazione a causa della costante fornitura di aria fresca;
■ polimerizzazione;
■ foto-ossidazione per strati superficiali;
■ sineresi dovuta all’essudazione di componenti oleosi